lavoro a domicilio confezionamento bomboniere

Lo sappiamo da tempo che trovare un lavoro non è un’impresa così facile come potrebbe sembrare, a causa della crisi economica e poi di quella seguente dovuta alla pandemia.

Non tutto il male è però venuto per nuocere poiché lavorare da casa ha molti vantaggi.

Ci si sente maggiormente rilassati e si può sfruttare meglio il proprio tempo, risparmiando su preparazione, tragitto e traffico.

Un altro punto a favore del lavoro a casa è la flessibilità genitoriale, la possibilità di occuparsi con meno stress dei propri figli. A questo proposito, molte donne divenute madri hanno avuto conseguenti problemi con il lavoro a causa di permessi negati e orari non compatibili. E così hanno provato a cambiare rotta cercando un lavoro a domicilio.

Per lavoro a domicilio si intende qualcosa di diverso dal telelavoro o smart working, poiché non si tratta di adoperarsi davanti a un pc restando in contatto con l’azienda; significa produrre in proprio servizi o oggetti, per esempio occupandosi di assemblaggio di determinati prodotti.

Un tipico lavoro a domicilio è ad esempio quello del confezionamento bomboniere.

Per molte persone, in particolare molte donne, è una grande opportunità, perché significa trasformare la propria passione in una rendita. La manualità e la creatività sono valori da riscoprire. Troppo spesso, relegati agli spazi di tempo che si rubano a lavoro e famiglia.

Ma è davvero possibile dedicarsi al lavoro a domicilio confezionamento bomboniere a casa propria e in modo proficuo? Come per tutte le cose, servono costanza, pazienza  un po’ di organizzazione. Ma tutto si può fare. Ecco qualche consiglio in merito.

Confezionamento bomboniere: cos’è

Lavoro a domicilio confezionamento bomboniere: che cos’è esattamente questa attività?

Confezionare le bomboniere significa assemblare quelle tipiche composizioni che si usano regalare a un battesimo, a una comunione o a un matrimonio, agli ospiti che partecipano alla cerimonia.

Vengono realizzate generalmente in serie di molti pezzi, solitamente uguali o con piccoli dettagli diversi come colore del nastro o oggetto decorativo.

In genere una bomboniera si compone solitamente da una scatola di cartone al cui interno vengono racchiusi dei confetti in un sacchetto di organza, con un biglietto che ricorda la data della cerimonia e il nome del o dei festeggiati.

La scatola vine chiusa con un fiocco e ulteriormente dotata di un oggetto-ricordo, che può essere ad esempio un portachiavi legato al suo esterno. Oppure l’oggetto può essere posto direttamente nella confezione, come nel caso di un portaritratti.

Come trovare lavoro

Per trovare lavoro a domicilio confezionamento bomboniere si possono vagliare gli annunci in tema presenti sui più conosciuti motori di ricerca lavorativa del web.

Bisogna però fare attenzione alle molte truffe presenti in rete, che richiedono denaro per l’invio del materiale che poi, al pagamento, non viene consegnato.

In alternativa è possibile rivolgersi direttamente ad aziende che si occupano della fornitura su larga scala di articoli regalo, bomboniere, articoli per le feste e chiedere se è possibile candidarsi per il confezionamento a proprio domicilio.

Oppure, inventatevi imprenditrici. Oggi è possibile aprire un sito web gratuitamente e sfruttare i social, poi vendere per corrispondenza. Ovviamente, parlate con un commercialista per l’aspetto burocratico.