manutenzione-audi

Quando si acquista una Audi si sta comprando un’auto dotata di un buon valore economico. I modelli della casa tedesca sono delle vere e proprie icone sulle nostre strade, riconoscibili dai loro design accattivanti e dai loro performanti motori. Una buona cura è fondamentale, per permettere all’auto di affrontare senza difficoltà la prova del tempo. Fortunatamente Audi propone per i suoi clienti degli esclusivi piani di manutenzione Audi prepagati.

Con questi pacchetti, che si dividono nelle due categorie Audi Premium Care e Audi Additional Care, è possibile accedere ai servizi delle officine della casa tedesca ad un prezzo molto vantaggioso. Inoltre sono acquistabili sia per le auto a combustibile, sia per le moderne e innovative auto elettriche della gamma e-Tron.

Auto elettriche: tanti vantaggi in più

I piani di manutenzione di Audi si rivelano ancora più vantaggiosi nel caso delle auto elettriche. Audi ha realizzato un’intera linea di vetture mosse solamente da elettricità, note sotto il nome di e-Tron. Queste auto contengono al loro interno il meglio della tecnologia di Audi.

Quando si acquista per queste auto un pacchetto, sia Premium Care che Additional Care, si ha l’accesso esclusivo a diversi servizi in più. Per chi apprezza la massima comodità è disponibile il servizio di ritiro e riconsegna. L’auto viene prelevata direttamente da casa nostra per essere portata in officina. Al termine dell’intervento è Audi stessa a occuparsi della sua riconsegna.

Se invece abbiamo bisogno di un’auto per muoverci mentre la nostra macchina è in manutenzione è disponibile la classica vettura di cortesia. Inoltre gli interventi sono resi più veloci dalla presenza di una vera e propria corsia preferenziale, che ci consente di ricevere assistenza in tempi brevi.

Piani di manutenzione Audi: le caratteristiche

Audi offre due specifici piani di manutenzione, che prendono il nome di Premium Care e di Additional Care. Ogni piano a sua volta è diviso in vari livelli, a seconda dei servizi offerti, della durata temporale e del chilometraggio massimo.

Audi Premium Care può avere una durata massima di 5 anni, con un limite di 100.000 km. Il suo acquisto deve essere effettuato contestualmente all’immatricolazione. Dopo che l’auto è stata definitivamente acquistata non è più possibile acquistare questi piani di manutenzione.

Audi Additional Care può raggiungere una durata di 5 anni, e anche in questo caso il limite è di 100.000 km. I piani appartenenti a questa categoria sono disponibili per l’acquisto entro i primi 7 anni dall’immatricolazione del veicolo.

Piani di manutenzione Audi: cosa contengono

I piani Premium Care si dividono in quattro differenti pacchetti. I piani Additional Care sono invece suddivisi in tre pacchetti.

Ognuno di questi piani contiene al suo interno l’ispezione completa e approfondita del veicolo, per rilevare se sono presenti guasti o anomalie. Inoltre durante ogni intervento di manutenzione verrà eseguita la sostituzione dell’olio e del filtro, insieme al cambio del liquido dei freni e del filtro antipolline. Per conoscere tutti i servizi contenuti in ogni piano vi suggeriamo di consultare il sito web ufficiale di Audi.

Nel caso delle auto elettriche i piani Premium Care sono tre, mentre c’è un solo pacchetto di Audi Additional Care. Durante gli interventi di manutenzione il veicolo viene controllato accuratamente, e si sostituiscono le spazzole del tergicristallo, il liquido dei freni e il filtro antipolline.